Azione dimostrativa di Forza Nuova Piacenza che ha simbolicamente chiuso la via di accesso al campo Rom di Piacenza con uno striscione:”I ROM NON SONO PIÙ TOLLERATI I CAMPI VANNO ELIMINATI”
“Con questa azione abbiamo voluto, ancora una volta, accendere i riflettori sulla questione dei campi Rom nelle nostre città. Come movimento politico a salvaguardia della sicurezza della popolazione Italiana non possiamo più tollerare la presenza di questi insediamenti che contribuiscono a creare ulteriore degrado nelle periferie già teatro di prostituzione e criminalità . Abbiamo voluto inoltre lanciare un segnale all’Amministrazione Comunale affinché ascolti la voce di chi ha ancora il bisogno di città a misura d’uomo.” spiega FN in un comunicato stampa.
“Ci siamo fatti portavoce del pensiero di chi vuole il risanamento di tutte quelle aree suburbane in cui vige la sola regola della criminalità,in cui le condizioni igieniche sono pressoché inesistenti e che gravano pesantemente sul bilancio della città. Lo abbiamo fatto non perché siamo in campagna elettorale, ma perché noi siamo dalla parte del cittadino.”
Attilio Araldi


4 commenti

gabriele · 24 Novembre 2014 alle 13:47

Bravi siete l’esempio di ogni cittadino, mandateli via tutti al loro paese!

TENTORI RICCARDO · 26 Novembre 2014 alle 12:51

DEVO PROPRIO COMPLIMENTARMI CON VOI,MA SOPRATUTTO CON UN PARTITO,UN MOVIMENTO…CHE CREDEVO ORAMAI SOLO RICORDO DEL PASSATO. ABITO A LECCO (lc) ANNI FA HO CONTRIBUITO A FONDARE LA SEDE NELLA NOSTRA CITTA’ DI F.N. AI TEMPI PERO’ PAREVA UNA COSA TROPPO “RAZZISTA”IN UNA MODESTA CITTA’ INDIFFERENTE AL FATTO D’INCONTRARE OGNI TANTO PER STRADA UN VOLTO DIFFERENTE DAL TUO

TENTORI RICCARDO · 26 Novembre 2014 alle 13:16

PERO’ IN MIEI COMPLIMENTI SONO MIRATI AL FATTO PER IL QUALE COMINCIATE A SOSTITUIRVI AI CORPI DI POLIZIA E GOVERNO STESSO PER RISTABILIRE IL “””””””””””””””””””DECORO””””””””””””””””” DOVUTO A QUESTO PAESE! OGGI MI SONO ISCRITTO A VOI PERCHE’ FORSE ALLORA NON TUTTA LA GIOVENTU’ E’ PERSA, IO A 20 ANNI ERO NELLA FOLGORE DALL 88 AL 91 SERGENTE MAGGIORE SERPE IL MIO WAARNAME HO COMANDATO UNA SQUADRA DI 6 PERSONE OTTO MESI IN SOMALIA CON L’OBBLIGO MORALE E MARZIALE DI RIPORTARE OGNI SINGOLO DELLA SQUADRA INTEGRO.(COSA CHE PERO’A VOLTE FALLISCE E PUO’ TRAMUTARSI IN UN TRAUMA ESISTENZIALE)ma questa e’ un alta storia! CAPIRETE ANCHE CHE, NON AVEVO TANTO TEMPO PER IMBRATTARE MURI O MINCHIATE DEL GENERE……………….. CIO’ CHE MI RENDE FELICE E’ SAPERE CHE NON TUTTI I GIOVANI SONO COSI’ SARA’! ENORME IL VOSTRO SFORZO PER RIPULIRE LE STRADE DEL BEL PAESE MA SFAVILLANTE DEVE TORNARE! AVRETE SEMPRE UN CONSENSO POPOLARE A MIO AVVISO MOLTO IN CRESCITA PERCHE’ QUANDO E’TROPPO E’ TROPPO!!!!!! PRIMA COSA DA CONQUISTARE:::IL CONSENSO POPOLARE! E MEZZA GUERRA,E VINTA!

    Redazione1 · 26 Novembre 2014 alle 20:32

    Grazie Riccardo, sostituirsi ad uno Stato indegno di essere tale, carente anche nella difesa dei diritti elementari del popolo è un obiettivo prioritario per noi.

I commenti sono chiusi.