Roma – 12 maggio 2021

“Contro la disinformazione del mainstream, della politica, delle sinistre e dell’antifascismo venduti al sionismo, questa sera i nostri militanti hanno realizzato un’azione dimostrativa, fuori l’ambasciata palestinese a Roma, per ribadire la nostra storica vicinanza a chi da decenni lotta per la libertà contro l’occupazione. Questo mentre oggi pomeriggio tutti i partiti da Salvini a Renzi, dal PD alla Meloni a Tajani hanno manifestato a favore di Israele al Portico d’Ottavia”, Giuliano Castellino spiega così i motivi dello striscione apparso in Viale Guido Baccelli a Roma.

“La ritrovata unità del fronte palestinese, così come già avvenne per il Libano, restituisce speranza di vittoria; non potevamo non far sentire la nostra vicinanza “CON IL POPOLO PALESTINESE FINO ALLA VITTORIA”, perché la Roma libera è sempre al fianco di chi lotta dalla parte giusta. Al diavolo i salotti radical-chic, i palazzi del potere e della politica, il mainstream e i pennivendoli, gli antifascisti e le sinistre e tutti coloro i quali riconoscono legittimità allo stato sionista imposto dai poteri forti internazionali e globalisti”.