“Sabato 8 maggio è il giorno dell’adunata. Cresce il numero delle adesioni, centinaia di militanti saranno a Roma, in piazza Bocca della Verità.
Tanti Movimenti, associazioni, gruppi, comunità militanti e singoli camerati verranno da tutta Italia per innalzare le bandiere della rivoluzione e rilanciare la sfida al sistema.
‘NOI SIAMO ANCORA QUI!’ e ‘NOI VINCEREMO DOVE ALTRI HANNO FALLITO!’ sono i messaggi rilanciati da uomini e donne che, uniti come ieri, saranno (…) una marea che monta da un oceano di guerrieri (…)”, c’è grande attesa per l’adunata dell’8 di maggio e Giuliano Castellino non nasconde il suo entusiasmo.

“AREA, l’unità di tante verghe in un solo fascio, nel rispetto delle differenti identità e storie rappresentate dai tanti vessilli, è pronta a combattere per riconquistare quel domani che ci appartiene”.
“Contro la tirannia globalista, sanitaria ed antifascista – conclude – lanceremo il cuore oltre l’ostacolo, perché ancora oggi l’Italia e gli italiani hanno bisogno di noi.

Segnate questa data: Roma, sabato 8 maggio 2021. Dove osano le Aquile…”.