Vignola (MO), bullismo islamico contro minorenni italiani; FN in piazza il 16 gennaio

MODENA NON SARA’COLONIA! 16 GENNAIO, FORZA NUOVA PRESIDIA PIAZZA XX SETTEMBRE CON ROBERTO FIORE

Modena 8 genn –
Risale a martedì 5 gennaio un episodio di inaudita gravità verificatosi a Vignola (MO): 5 minorenni italiani, al termine di una serata e di rientro a casa, è stato accerchiato da 6 maghrebini adulti, uno armato di pistola.
Gli immigrati, dopo aver esploso alcuni colpi di arma da fuoco a scopo intimidatorio, hanno interrogato i giovani italiani, dopo averli fatti schierare, al fine di verificare se fossero cristiani o se invece credessero in Allah. I giovani, terrorizzati, avrebbero risposto di non credere in niente; dopo di che gli stranieri avrebbero sparato altri colpi per poi dileguarsi.
La sezione modenese di Forza Nuova esprime innanzitutto piena solidarietà e sostegno ai giovani vittime di questa barbarie, commenta, inoltre, il coordinatore provinciale, Ivano Ribezzo:”Quello che è accaduto a Vignola non è che l’ ennesimo caso di razzismo ai danni degli Italiani ed evidenzia come questa marmaglia straniera si senta in diritto di spadroneggiare a casa nostra, ben conscia delle falle del sistema giudiziario italiano.
È inoltre chiarissimo come il sistema di integrazione abbia miseramente fallito, anche alla luce di quanto avvenuto a Parigi e in varie città tedesche ed europee, non solo a Colonia; infine è doveroso sottolineare come i cristiani siano sempre più perseguitati dai musulmani, che evidentemente non si fanno scrupoli a compiere vessazioni di questo genere in quella che è la nazione patria del Cristianesimo.”
“Annunciamo, pertanto” – conclude – “una forte mobilitazione per sabato prossimo, 16 gennaio, proprio a Modena in piazza XX Settembre al grido MODENA NON SARA’ COLONIA, sulla scia della protesta che sempre il 16 gennaio vedrà anche Mantova in prima linea”.

Forza Nuova Modena
Ufficio stampa

Tags

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi