Venezia, foibe: ricordare è un atto politico

Venezia 10 febb –
Lotta Studentesca e Forza Nuova Venezia sono state impegnate, nella serata di ieri, a ricordare gli Italiani uccisi dagli slavi invasori, aiutati dai traditori comunisti nostrani.
Il dramma delle Foibe, le famigerate cavità nelle quali i boia rossi gettarono ancora vivi decine di migliaia di nostri fratelli, è ancora e per sempre lì, sul Carso triestino, a ricordarci che l’infamia e la bestialità del comunismo non può essere dimenticata.
Lotta Studentesca e Forza Nuova Venezia, con questa azione, contribuiscono a mantenere viva la memoria di quell’esodo forzato di 350.000 persone, per sempre cacciate dalle italianissime terre d’Istria e Dalmazia, dell’eliminazione di 50.000 italiani e di tutti quelli che a questo enorme massacro si opposero.

Prof. Sebastiano Sartori
Ufficio stampa Forza Nuova Venezia

Tags

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi