Venezia, elezioni falsate

Venezia 7 maggio –

Sui principali organi di stampa di Venezia emerge che una lista, ancora non ben specificata, ha raccolto le firme in maniera truffaldina, iscrivendo, tra i suoi sottoscrittori, un lungo elenco di avvocati ignari di tutto che, una volta appreso tutto ciò, hanno chiesto conto all’autorità competente.

Emerge, dunque, che, mentre Forza Nuova ha raccolto le firme di consapevoli e reali sottoscrittori, rimanendo però esclusa per presunti vizi formali incomprensibili, altre forze politiche stanno dando vita ad una vera turbativa elettorale, falsando il risultato democratico delle urne.

Il perdurare del silenzio sul nome della o delle liste incriminate non fa che suffragare la manovra oscura ai danni dei cittadini veneziani; sosteniamo con certezza che sia in atto una sorta di insabbiamento e mercanteggiamento per tacitare queste manovre di poteri economici e politici che hanno come obiettivo l’assassinio delle libertà e del diritto. Forza Nuova non accetterà di rimanere passiva testimone di questo scempio e scenderà in piazza a difesa dei seggi e della volontà popolare.

Ufficio Stampa Forza Nuova Veneto

Davide Visentin

Tags

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi