Treviso: corteo per la sicurezza in via Roma

Colpiscono e lasciano esterrefatti le immagini dell’aggressione all’autista “MOM” avvenuta in via Roma sabato 15 novembre in pieno giorno. Il professionista stava svolgendo il proprio lavoro con diligenza e alla richiesta di esibire il biglietto ad un passeggero si è scatenato il parapiglia. Fortunatamente la vittima, dopo essere stata aggredita da una trentina di giovani, ha riportato solo ferite lievi ma sarebbe potuta andare certamente peggio.

La zona che va dalla stazione ferroviaria fino a Piazza Borsa, passando per via Roma e Ponte San Martino è ormai da tempo abbandonata al degrado e alla criminalità, come testimoniano i numerosi fatti di cronaca avvenuti negli ultimi mesi. Sia i commercianti che i residenti della zona sono ormai esasperati dal totale immobilismo dell’amministrazione comunale che continua a minimizzare i gravi episodi avvenuti.

Forza Nuova da tempo ha dichiarato “guerra” al degrado della zona e ad un’amministrazione comunale spocchiosa, che si riempie la bocca di grandi discorsi ma nella realtà, anzichè difendere i trevigiani, pensa solamente a tutelare immigrati e centri sociali.
Proprio per questo invitiamo la cittadinanza, i commercianti della zona e tutti i lavoratori che non si sentono tutelati dalla giunta, a partecipare alla manifestazione di Forza Nuova, venerdì 21 novembre con partenza alle ore 20 dal piazzale della stazione ferroviaria, e si concluderà con un comizio dei nostri dirigenti in piazza Borsa, per chiedere la messa in sicurezza della zona.
Se anche questo ennesimo appello non sarà accolto ci porremo noi in prima persona come garanti dell’ordine pubblic

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi