Torino:no al campo Rom di parco Colonnetti

Torino 3 lug –
Sono passati quasi 2 anni dalle manifestazioni che portarono allo sgombero del Parco Colonnetti a Torino, oggi la scena si ripete: un gruppo di Rom torna ad occupare il parco e Forza Nuova Torino, allertata dai residenti, interviene, forte della fiaccolata organizzata a fine 2014 che vide la partecipazione di 500 persone.
I residenti della zona hanno dichiarato di essersi rivolti a Forza Nuova perché è l’unico movimento che si mobilitò per chiedere lo sgombero, mentre oggi si sono visti abbandonare e tacciare di razzismo dai vigili urbani di Torino e dall’amministrazione che ha risposto in questo senso dopo che i residenti li hanno contattati per chiederne l’ intervento.
Il responsabile provinciale di Forza Nuova Roberto Usseglio: “Già due anni fa siamo riusciti a vincere la nostra battaglia contro 15 anni di menefreghismo della Circoscrizione e del suo Presidente Noviello (SEL), che ha sempre difeso a spada tratta il campo rom abusivo glissando sulle tante raccolte firme fatte dai residenti.”
Usseglio rincara la dose: “Molto presto saremo di nuovo in strada per chiedere lo sgombero di questo campo rom abusivo.Il nostro impegno di aiuto sociale continua al fianco di tutti i cittadini che si sentono abbandonati dalle istituzioni. Scenderemo in strada pacificamente contro tutti quelli che ci vorranno contrastare, la nostra forza saranno i cittadini per bene che si stringeranno a noi”.

Forza Nuova Torino
Ufficio stampa

Tags

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi