Siria, Fiore e delegazione APF incontrano il Ministro del Turismo

Damasco (Siria) 26 apr –

Prosegue la visita in Siria della delegazione del partito paneuropeo Alliance for Peace and Freedom, guidata dal presidente APF Roberto Fiore.

Dopo gli incontri con lo speaker del Parlamento, Mohammad Jihad al-Laham, quelli con le autorità religiose, il Patriarca siro-ortodosso Mor Ignatius Aphrem II e il Gran Mufti Ahmad Badreddin Hassoun, e le visite all’Ospedale Militare di Damasco e alla scuola degli orfani dei martiri siriani, la delegazione APF è stata ricevuta dal Ministro del Turismo: Bishr Yazigi.
Ecco la traduzione del resoconto sull’incontro di stamattina, così come riportato dall’agenzia di stampa siriana SANA:

“Il Ministro del Turismo, Bishr Yazigi, ha sottolineato la continuità del settore turistico, nonostante la distruzione sistematica attuata dalle organizzazioni terroristiche per un certo numero di siti archeologici in tutto il Paese.

Incontrando Roberto Fiore, capo della delegazione europea di Alleanza per la Pace e la Libertà (APF), e gli altri componenti della stessa delegazione, il ministro ha osservato come gli atti vandalici contro monumenti e siti archeologici e la relativa vendita di preziosi manufatti per finanziare le operazioni terroristiche siano una grave perdita per tutta l’umanità, non solo per il popolo siriano.

Yazigi ha evidenziato il danno inflitto al settore del turismo in Siria fin dall’inizio della crisi, con importanti lavori di scavo illegali attuati dalle organizzazioni terroristiche, sottolineando gli sforzi esercitati per conseguire, in stretta collaborazione con i musei, l’obiettivo di documentare i siti archeologici che sono stati distrutti.

Da parte sua, Fiore ha sottolineato la necessità di ripristinare e restaurare i siti siriani danneggiati, chiedendo il ritiro delle pesanti sanzioni economiche imposte alla Siria.

Egli ha inoltre espresso la precisa volontà della delegazione di organizzare adeguate iniziative pubbliche per far circolare i materiali multimediali disponibili e attirare l’attenzione della comunità europea su quanto sta accadendo realmente in Siria, trasmettendo così il punto di vista della popolazione siriana in Europa.

A sua volta, l’esponente di APF, e leader del Partito della Nazione belga, Hervé Van Laethem ha sottolineato l’importanza di trasmettere al Parlamento europeo le informazioni ottenute dal Ministero del Turismo sulla distruzione sistematica dei siti turistici e archeologici attuata dai terroristi”.

SiriaPatriarcato

Traduzione a cura della redazione di RadioFN

Tags

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi