Senigallia, blitz contro i parcheggiatori abusivi

Senigallia (AN) 9 gennaio –
Presidio dei militanti forzanovisti sabato mattina presso il parcheggio dell’ospedale in via Cellini contro le continue richieste di denaro da parte dei parcheggiatori abusivi che solitamente si trovano nella zona.
“Non questa mattina, oggi il pizzo non si paga” esordisce il responsabile provinciale per Forza Nuova Luciano Astolfi. E infatti la presenza dei militanti ha portato ad un allontanamento dei malintenzionati e ad un presidio costante delle forze di polizia.
“Il malumore dei vari cittadini senigalliesi che si trovano ad affrontare questa grave situazione ogni qualvolta debbano recarsi presso l’ospedale, è tangibile” prosegue Astolfi: “Inoltre alcune infermiere, stanche dei continui soprusi e persino delle minacce, si sono rivolte direttamente a noi, dato il silenzio delle istituzioni. Ed è per questo che abbiamo deciso di presidiare questa zona degradata dalla massiccia presenza d’immigrati, probabilmente clandestini, ed accattoni. E’ stata necessaria la nostra presenza per sfrattare gli abusivi dal parcheggio mentre l’amministrazione comunale sembra fregarsene restandosene indifferente. Il tempo della tolleranza è finito da un pezzo. Considerato che questi individui non hanno a quanto pare la possibilità di mantenersi onestamente, non vi è altra possibile soluzione che un immediato allontanamento dal suolo italiano.”
“MENO ESTORSIONI PIU’ ESPULSIONI” si legge sullo striscione esposto dai forzanovisti.

Forza Nuova Ancona
Ufficio stampa

Tags

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi