Schio (VI), 300 in piazza per dire stop al business dell’accoglienza

Schio (VI) 10 ott –
L’Altovicentino che accoglie clandestini in cambio di lauti guadagni aveva promesso fuoco e fiamme pur di impedirci di manifestare, ma così non è stato.
Ieri a ‪‎Schio, in più di 300 – fra cittadini, appartenenti ai comitati “Prima noi” e “Vicenza ai Vicentini” e militanti delle sezioni forzanoviste di Vicenza, Bassano e Cittadella – hanno fatto sentire la propria voce; un primo passo importante è stato fatto, l’Altovicentino che non si piega si farà sentire ancora: stop al business dell’immigrazione!

schio2

Forza Nuova Vicenza
Ufficio stampa

Tags

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi