San Bonifacio (VR): “Stop business dell’accoglienza, è finita la nostra pazienza!”

San Bonifacio (VR) 21 agosto –

In una sorvegliatissima San Bonifacio (VR) – e scandito dall’unico slogan:“BASTA IMMIGRAZIONE, FERMIAMO L’INVASIONE!” – si è svolto regolarmente ieri sera il previsto corteo di protesta organizzato dalla federazione veronese del Movimento, giunto fino ai cancelli dell’ospedale dismesso, ove le istituzioni vorrebbero piazzare l’ennesimo gruppo di cosiddetti “profughi”, di fronte ai quali si è svolto un seguitissimo comizio.
Luca Castellini, Coordinatore di Forza Nuova per il Nord Italia, più volte applaudito, si è rivolto ai cittadini presenti: “Dovete svegliarvi perché avete tutti contro, sono tutti d’accordo nel progetto mondialista d’invasione. Dovete reagire. Appena vedrete aprire questi cancelli o entrarvi camioncini, dovete intervenire, bloccando fisicamente l’ingresso. Il nostro destino dipende anche dal vostro coraggio! Quanto a Forza Nuova, chiamateci, come hanno fatto ad Avesa per Costagrande o a Quinto di Treviso dove la gente del posto è scesa in strada con noi ed ha fatto capire chi comanda! E’ chiaro oramai a tutti che esiste solo una soluzione, che evidentemente non passa né dai Prefetti né dai Questori ma solo e soltanto dal popolo, chiamato in prima persona ad agire laddove lo Stato non sia in grado, o non voglia, farlo, come accade in altri Paesi europei”.
Rinnoviamo l’invito ai cittadini di San Bonifacio a tenere alta la guardia ed a segnalarci ogni voce e mossa sospetta legata al possibile stanziamento di immigrati clandestini presso l’Ex-Ospedale.
I Vostri occhi sono i Nostri occhi, la Vostra forza è la Nostra Forza.

s.bonifacio2

Forza Nuova Veneto
Ufficio stampa

Tags

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi