Ricordo di Giuseppe Caradonna

Cerignola (FG) 5 ott –

Il 5 Ottobre di 114 anni fa, nella nostra cittadina, nasceva uno dei più fervidi rappresentanti locali di quell’ ambiente umano e politico che, maturando durante gli anni venti, sintetizzò le più disparate, vive e pure idee e visioni sociali in una concezione più alta, quali furono il Fascismo e i vari fascismi d’Europa e non, ci riferiamo al nostro concittadino Giuseppe Caradonna.
Pluridecorato al valor militare nella Grande Guerra, partendo da Cerignola, accorpò tutti i reduci e gli arditi della Capitanata, scontenti delle politiche post-belliche, fondando la locale sezione dei Fasci di Combattimento già nel 1920 e divenendo figura emblematica e altamente rappresentativa del nuovo movimento che, con la sua intraprendenza, portò ad una rapida espansione.
Dalle idee propriamente forti e fautore del proseguimento dalla Rivoluzione Fascista, si collocò poi nell’area più intransigente della cosiddetta sinistra del P.N.F, malgrado la sua origine culturale conservatrice. Si distinse più volte anche negli incarichi di governo e, a volte, nei comportamenti poco ortodossi, senza mai però rinnegare o voltare le spalle alla propria terra. Dopo la caduta dell’Impero e l’invasione anglo-americana, terminata una breve esperienza carceraria, si dedicò alla professione forense, morendo infine nel 1963.

Forza Nuova Cerignola

Tags

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi