Vimercate (MB) – Presidio di FN: “No al centro profughi nell’ex Ospedale”

Grande successo a Vimercate nella serata di Giovedì 23 Ottobre dove la sezione di Forza Nuova Monza-Brianza ha organizzato un corteo che ha visto più di 60 persone sfilare nel centro cittadino, per ribadire ancora una volta il NO al centro profughi nell’ex ospedale.
La risposta dei cittadini Vimercatesi è stata ottima, decine di persone hanno seguito il nostro Corteo, hanno applaudito dai balconi e dalle strade, moltissimi giovani si sono informati sulle nostre iniziative ed entreranno a far parte del nostro movimento.
“L’IMMIGRATO ALL’OSPEDALE SISTEMATO, L’ITALIANO DALLO STATO ABBANDONATO”, questo è lo striscione che i manifestanti hanno affisso proprio davanti all’ingresso del Municipio, a significare con forza che chi rappresenta lo Stato deve occuparsi prima di tutto degli Italiani in difficoltà che sono sempre più soli, delle famiglie, dei pensionati, dei nostri artigiani e piccoli imprenditori che chiudono le serrande dei negozi.
Politici e rappresentanti delle Istituzioni pensano invece a sprecare soldi e risorse per centri profughi.
Profughi che andrebbero aiutati nelle loro terre, mettendo fine al BUSINESS DELL’IMMIGRAZIONE che sta portando da anni solo povertà e delinquenza a chi “ospita” e a chi è “ospitato”, sventrando le nostre Città.
Senza dimenticare che le centinaia di migliaia di immigrati sbarcati sulle nostre coste arrivano sul territorio nazionale senza controlli sanitari accurati, mettendo in serio pericolo la salute di tutti. Casi sospetti di Ebola, persone infette da Tubercolosi ed altre malattie, sono purtroppo all’ordine del giorno.
Sarebbe interessante avere un dibattito su questi problemi con i rappresentanti delle Istituzioni, ma non crediamo abbiano il coraggio di fronte ai cittadini di spiegare perchè non si siano opposti alla decisione del Prefetto, magari davanti a quei cittadini licenziati nello stabilimento Vimercatese della Bames.
Cosa hanno pensato per loro Sindaco e Prefetto?
Quali fondi sono stati stanziati per loro?
Saranno aiutati a pagare il mutuo coloro che non se lo potranno più permettere?
Avranno un sussidio di 35 Euro al giorno come previsto per i profughi?
Non ci interessa rispondere alle provocazioni di quei pochi che ancora ci attaccano in nome dell’antifascismo, che urleranno alla “democrazia in pericolo” dopo il nostro corteo, che contano quanti siamo e ci schedano per capire da dove veniamo.
Sono rimasti a trenta anni fa, noi siamo andati avanti. Molto avanti.
Forza Nuova non abbasserà la guardia, a Vimercate come in tutta Italia, attaccando ovunque una classe politica locale e nazionale che è complice della rovina morale, culturale ed economica del Popolo Italiano.

Forza Nuova Monza Brianza
fnbrianza@yahoo.it

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi