Pigiama party da McDonald’s, continua il sonno dei giovani italiani

25 marzo – Giuseppe Onorato* –

Ieri, in tutto il mondo, McDonald’s, fin troppo noto fast food americano, ha lanciato una campagna pubblicitaria che così recitava: “Vieni in pigiama nei nostri fast food, noi ti offriamo la colazione”.

Risultato? 24.000 italiani, sostiene McDonald’s, si sono presentati in pigiama per una colazione gratis. In questo momento storico è nostro dovere analizzare un fatto del genere, non per la trovata pubblicitaria in sé, la multinazionale fa il proprio lavoro, ma per i 24.000 italiani, tutti giovani che hanno partecipato.
Andiamo per ordine:
1.Viviamo una crisi economica gravissima, iniziata dal 2008, che ha lasciato sul proprio cammino, come un serial killer, ben 50.000 imprese, centinaia di suicidi e una disoccupazione che supera l’11%
2.La disoccupazione giovanile è pari al 40%!
3.L’Italia è invidiata in tutto il mondo per la grande varietà di cibi e il prestigio delle proprie tradizioni culinarie.
4.McDonald’s è il peggior nemico della corretta e sana alimentazione, vuole standardizzare i gusti a livello globale, distribuendo cibo spazzatura.
Detto ciò: com’è possibile che la migliore parte del popolo, cioè i giovani, si ridicolizzino in questo modo solo per una colazione?
Dov’è finito lo spirito ribellistico e patriottico? L’attaccamento alle proprie tradizioni, alla propria cultura?
I giovani, compreso il sottoscritto, non percepiranno mai una pensione, abbiamo, dunque, un avvenire ipotecato: meno lavoro, meno sicurezza, meno diritti, zero prospettive per il futuro, politici ladri, corrotti, ma i giovani italiani, invece di lottare, cosa fanno? Vestono la “divisa” da notte, per il misero sogno di una colazione gratis, quando, in verità, continueranno a vivere in un incubo reale, dove nulla gli verrà regalato. SVEGLIA! E’ora di dar fuoco ai pigiami!

*Coordinatore centro Italia
Forza Nuova

Tags

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi