Pavia:”Se è gay non è famiglia!”

Pavia 23 genn –

Nella giornata delle “sveglie” pro unioni gay, i militanti di Forza Nuova e le donne dell’Associazione Evita Peron hanno manifestato a Pavia il loro totale rifiuto nei confronti del ddl Cirinnà.
“Matrimonio, dal latino matrimonium, è unione di mater, madre, genitrice, e munus, compito, dovere – scrivono in una nota gli organizzatori – il concetto di matrimonio è quindi legato da sempre a quello di famiglia: i due coniugi formano un nucleo familiare che in seguito cresce con i figli”.
Uno striscione è stato esposto e numerosi volantini sono stati distribuiti e affissi, entrambi con il messaggio “Se è Gay non è Famiglia”, nei locali pubblici e nei bar attigui all’evento Arcigay, nella zona del centro storico. Inoltre, le ragazze dell’Associazione Evita Peron hanno fotografato le scene vergognose e indegne proposte al pubblico, anche ai bambini presenti. Foto che documentano oscenità alle quali il ddl Cirinnà, qualora fosse approvato, darebbe ulteriore legittimazione.
Le battaglie a difesa del matrimonio tra uomo e donna, della famiglia e dell’inviolabilità dell’innocenza vedranno Forza Nuova e l’Associazione Evita Peron ancora in prima linea in tutte le piazze d’Italia.

collagePavia

Redazione RadioFN

Tags

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi