Il Papa ordina, le suore obbediscono, le studentesse smammano, le nigeriane occupano!!!

Genova 10 settembre –

Blitz di Forza Nuova Genova davanti all’ingresso delle suore Gianelline di San Fruttuoso. Affisso all’ingresso della struttura uno striscione con scritto : “24 nigeriane per 35 euro al giorno, non è carità … è business”.
La dura presa di posizione deriva dalla decisione delle suore di sfrattare in fretta e furia le studentesse, alcune delle quali da anni risiedevano lì, ma la cui presenza non era economicamente vantaggiosa, per ospitare, con la scusa della carità, delle pseudo profughe che a 35 euro al giorno fruttano circa 25 mila euro al mese.
Acchiappare quanti più profughi possibile, prendere soldi per questa solidarietà basata solo su interessi utilitaristici e privatistici, fare concorrenza alle cooperative e lasciare in mezzo alla strada le studentesse italiane che non rendono come e quanto le nigeriane, è questo che si vuole?
Ci permettiamo di ricordare alle illuminate “sorelle” che la solidarietà inizia con il prossimo, con chi è a noi più vicino. I forzanovisti e le forzanoviste si distinguono, ormai da più di un anno, nell’aiutare i tanti genovesi indigenti attraverso l’ associazione Solidarietà Nazionale offrendo assistenza alimentare ripetuta e costante nel tempo.
Prima i genovesi, prima gli italiani!

Forza Nuova Genova
Ufficio stampa

Tags

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi