Palermo, #StopAccoglienzaBusiness; blitz presso sede del consorzio Sisifo

Palermo – 27 dic
Il Sisifo è un Consorzio di Cooperative Sociali, con sede legale a Palermo, aderente alla Lega delle Cooperative, già da tempo oggetto di numerosi sospetti anche perché inserito, attraverso l’aggiudicazione di un certo numero di gare d’appalto, già dal 2007, nella gestione di vari centri d’accoglienza, quelli capaci di “rendere più della droga”, in diverse parti d’Italia.
Il Cara di Mineo, i CSPA di Elmas (CA), Foggia, S. Angelo di Brolo e, fino a non molto tempo fa, quello di Lampedusa vedono, infatti, il consorzio Sisifo impegnato in prima linea nella amministrazione del più grande business di tutti i tempi.
I forzanovisti palermitani hanno quindi deciso di effettuare un’azione dimostrativa in via Borrelli, davanti l’ingresso del potente consorzio, più di 5.000 i clandestini da esso “curati”, esponendo uno striscione, #StopAccoglienzaBusiness, e spargendo dappertutto adesivi con la scritta “Stop Immigrazione” e volantini contro il tormentone della cittadinanza agli immigrati nati in Italia (Ius Soli), autentica iattura per il futuro del nostro già disastrato Paese in termini di tensione sociale, sicurezza, lavoro, perdita dell’identità.

Forza Nuova Palermo
Ufficio Stampa

Tags

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi