Palermo, decine di striscioni contro primo cittadino e lancio hashtag: ‪#‎OrlandoNonèIlMioSindaco‬

Palermo 14 aprile –

Questa la nota inviata alla stampa dalla sezione palermitana del Movimento per illustrare la nuova campagna contro il primo cittadino:
“Orlando non è il sindaco dei palermitani perché, per ben 4 mandati, ha fatto solo propaganda dimostrando che il sindaco non lo ha mai saputo fare”.
“Orlando non è il sindaco dei palermitani perché la città, sempre sommersa dall’immondizia, versa in condizioni di degrado e abbandono tali da far rimpiangere persino quel Cammarata da cui poi non è tanto diverso, solo che Leoluca ha avuto più tempo a disposizione per far danno, anche attraverso la pressione fiscale”.
“Orlando non è il sindaco dei palermitani perché ha creato solo precariato e clientelismo dimostrandosi sempre, e nonostante i cambi di casacca, il solito vecchio democristiano”.
“Orlando non è il sindaco dei palermitani perché la mafia è una cosa seria e non si costruiscono le carriere politiche sul nauseante professionismo dell’antimafia”.
“Orlando non è il sindaco dei palermitani perché ha sfregiato la città per fare un tram inutile che ne compromette per sempre la già disastrosa viabilità”.
“Orlando non è il sindaco dei palermitani perché ha sempre privilegiato le minoranze care al suo integralismo politicamente corretto: immigrati, nomadi, gay … infischiandosene dei cittadini”.

“Queste sono solo alcune delle ragioni – conclude la nota – dell’ennesimo fallimento di Orlando Cascio, i nostri concittadini sapranno certamente aggiungerne molte altre ancora, li invitiamo a farlo sulle nostre pagine web”.

orlandononè2

Forza Nuova Palermo
Ufficio stampa

Tags

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi