Noto, festival gay patrocinato dal Comune: Forza Nuova passa all’opposizione

Noto (SR) 27 luglio –

“La mia presenza, seppure da sempre critica, all’interno della maggioranza che sostiene il sindaco Bonfanti non ha più alcun significato, è giunto il momento di passare senza tentennamenti all’opposizione”, lo annuncia il consigliere comunale di Forza Nuova a Noto, Giovanni Ferrero , la cui permanenza nella maggioranza, anche dopo la sua clamorosa adesione ad FN, lo scorso novembre, aveva prodotto vari mal di pancia nel PD siciliano, seguiti, però, da un inspiegabile nulla di fatto.

“Il sindaco Corrado Bonfanti, non so con quanta sincera convinzione, e l’assessore alle pari opportunità Cettina Raudino, con la promozione pubblica della cosiddetta “cultura” gay, hanno scelto di schierarsi apertamente contro la famiglia e contro la maggioranza degli italiani – continua Ferrero, che aveva già annunciato iniziative di protesta – che, nel giugno scorso a Roma, hanno risposto picche agli assalti in atto contro la famiglia naturale e, fin dentro le scuole, contro i nostri stessi figli”.
“Non si tratta di discriminare o meno – conclude – ma di schierarsi da una parte o dall’altra.
Nessun ripensamento sembra provenire da un sindaco poco reattivo che vuol tirare a campare fino alle prossime elezioni – attendiamo ancora che si voti il bilancio – riguardo al riconoscimento di atteggiamenti che nulla hanno da insegnarci, nessun ripensamento ci sarà da parte mia”.

Forza Nuova Noto
Ufficio stampa

Tags

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi