Modica, striscione davanti sede servizi sociali tiene alta attenzione su problema immigrazione

Modica (RG) 5 marzo –

“Immigrato coccolato, italiano abbandonato“ è lo slogan di protesta, su uno striscione lungo diversi metri, che i militanti di Forza Nuova hanno posizionato proprio davanti Palazzo Campailla, sede dei servizi sociali dove, il 26 febbraio, è stato attivato uno sportello per l’integrazione degli immigrati, voluto dall’Assessore Rita Floridia .
Ancora una volta per gli immigrati si pensa a fare tanto, lo sportello si occuperà di fargli trovare casa, lavoro, servizi sanitari ottimali, istruzione, mentre per gli italiani in difficoltà il nulla.

“E’ assurdo che chi in questa terra è nato, cresciuto e paga le tasse,trovi difficoltà ad essere aiutato”, sostiene Maria Borgia, coordinatore provinciale di Forza Nuova .
“Tante sono le famiglie disagiate del territorio che ricevono dinieghi alle istanze di contributo presentate ai Servizi Sociali Comunali; italiani usurpati del diritto costituzionale di avere una casa, un lavoro per poter crescere i propri figli nella serenità.
La crisi ha ridotto molte famiglie sul lastrico, senza possibilità di aiuto, e molte richieste avanzate ai servizi sociali di competenza dell’Assessore Floridia hanno avuto come risposta che non ci sono fondi. Fondi – conclude Maria Borgia – che, evidentemente, non mancano per incentivare l’immigrazione”.

Forza Nuova Modica
Ufficio stampa

Tags

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi