Massa Carrara, blitz contro parcheggiatori abusivi clandestini

Massa 3 apr – «Non lasciate il ‘pizzo’ agli extracomunitari. Oggi vi facciamo parcheggiare noi”».
Con queste parole i militanti di Forza Nuova, casacche arancioni indosso, volantini e striscioni contro «Degrado, estorsione e illegalità», si sono presentati nel parcheggio dell’ex Intendenza di Finanza, dove sono sempre numerosi i clandestini extracomunitari che chiedono soldi come parcheggiatori abusivi, operando spesso vere e proprie estorsioni, o che provano a vendere la loro merce contraffatta.
Per più di un’ora, i militanti di Forza Nuova si sono sostituiti ai “parcheggiatori” e non sono mancati alcuni momenti di tensione con i clandestini, “disturbati” nello svolgimento della loro attività; consensi e strette di mano ai forzanovisti, invece, da parte di tanti automobilisti, esasperati dall’intollerabile invadenza degli immigrati.
Le ragioni del “blitz” di FN hanno origine proprio dalle lamentele di molti cittadini, costretti ogni giorno a pagare, oltre al ticket, anche il pizzo ad una decina di extracomunitari che spesso hanno minacciato e “rigato” le auto a chi non gli dà quanto richiesto.
“Questi parcheggiatori abusivi – denuncia il segretario provinciale Francesco Mangiaracina – riciclano i ticket non ancora scaduti, creando un danno anche alle casse comunali; inoltre, spesso sono aggressivi e se la prendono con le donne e gli anziani:”. Mangiaracina accusa apertamente il prefetto e il sindaco di permettere un’attività illegale che danneggia e mette a rischio tutti i cittadini.

Forza Nuova Massa Carrara
Ufficio stampa

Tags

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi