Marcia del 6 settembre a Palagonia, Provenzale: “In piazza l’indignazione di palagonesi e siciliani”

Palermo 4 settembre –

“Tengo a precisare che la manifestazione da noi annunciata per domenica prossima a Palagonia non avrà le caratteristiche di un’iniziativa di partito e si svolgerà in modo pacifico. Non saranno presenti bandiere del nostro né di altri movimenti, ma solo tricolori e bandiere siciliane; chiunque condivida le ragioni della protesta è invitato a partecipare”, lo afferma Giuseppe Provenzale, vicesegretario nazionale e responsabile siciliano di Forza Nuova, in una nota diffusa dal movimento.
“Dopo il barbaro duplice omicidio dei coniugi Solano, ennesima tragedia nazionale che dimostra la pericolosità di un business che per il guadagno di pochi schiavisti mette a rischio la vita di tutti, si è giunti ad un punto di svolta: il nostro popolo, dal Trentino alla Sicilia, non può più permettersi di tollerare le scelte criminali di un’intera classe politica. Non possiamo morire di immigrazione, è necessaria una radicale inversione di rotta; l’invasione va fermata – conclude il dirigente di Forza Nuova – tutte le risorse presenti e future, prime tra tutte quelle da impiegare nella stessa Africa per il contrasto alle organizzazioni criminali e lo sviluppo, devono essere destinate solo all’esclusivo interesse degli italiani”.

Forza Nuova Sicilia
Ufficio stampa

Tags

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi