Magenta (MI): liberato parcheggio dell’Ospedale da parcheggiatori e venditori abusivi

Magenta 12 dic –

Forza Nuova Magenta ha atteso, osservando ogni singolo giorno l’evolversi della situazione e, a seguito dell’ennesimo atto di oscena arroganza di sedicenti venditori nei confronti di un anziano che ha ricevuto uno sputo addosso, è intervenuta.
Spiega Christian Milanesi, responsabile del nucleo di Magenta:”Il parcheggio dell’Ospedale Fornaroli, divenuto zona “controllata” da personaggi di dubbia provenienza, è l’incubo di ogni fruitore dei servizi sanitari ospedalieri.
Anziani e donne, con minori, vengono quotidianamente minacciati, insultati e vessati economicamente da un gruppo di venditori abusivi di colore, di provenienza sconosciuta e in costante aumento numerico.
Il comportamento omissivo delle pattuglie della polizia municipale, concentrate a multare le auto dei cittadini italiani in transito o in sosta, e dell’amministrazione comunale, sorda e muta di fronte alle continue richieste di aiuto dei magentini, ci hanno spinto ad intervenire in prima persona per difendere i nostri concittadini dalle angherie di venditori/parcheggiatori abusivi”.

“Le istituzioni non si interessano della sicurezza dei cittadini, i partiti si limitano alle chiacchiere – incalza Milanesi – e le lungaggini finiscono per consentire che le vessazioni e le angherie non finiscano mai. Quando siamo arrivati la banda era composta da 13 persone, dopo mezz’ora non c’era più nessuno. Questa è la strada da seguire, la nostra azione ha voluto mostrare a chi amministra la città che per debellare il cancro di queste gang straniere bisogna essere presenti fisicamente, i messaggi sui social o i monologhi sul tema del “un giorno faremo …” non servono a nulla. La riconoscenza e i sorrisi degli anziani sono stati il premio per il nostro intervento non perderemo di vista la zona e siamo pronti ad intervenire ancora – conclude -insieme alla sezione milanese della Fiamma Nazionale che ci ha affiancato e che ringraziamo per la collaborazione”.

magentaospedale

Forza Nuova Magenta
Ufficio stampa

Tags

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi