Madrid, 22 novembre: i movimenti nazionalpopolari per l’Europa contro lo strapotere USA

La locandina ufficiale dell'incontro di Madrid

Il 22 novembre a MADRID si svolgerà una manifestazione internazionale, sul tema: “Europa: una, grande y libre”, con la partecipazione dei leader di Alba Dorata, NPD, Forza Nuova, Democracia Nacional e l’intervento di Nick Griffin, già eurodeputato del BNP.

Denominatore comune di questa ed altre iniziative messe in campo è la precisa intenzione di tutti i movimenti coinvolti di battersi insieme per contrastare la sudditanza agli interessi americani che gli Stati e i popoli europei sono costretti a subire. La tirannide USA è la causa prima del disastro etico-morale, oltre che economico, e dell’invasione immigratoria che minaccia ogni giorno di più la stessa sopravvivenza della nostra comune identità.
Lo strapotere americano ha prodotto: lo sviluppo delle mafie e dei traffici criminali da esse gestite, la crescita esponenziale delle basi e delle installazioni militari, basti pensare al MUOS di Niscemi, con un conseguente incremento degli impegni bellici del nostro e degli altri Paesi europei; il dilagare della criminale speculazione finanziaria che, con l’imminente firma degli accordi segreti tra Ue e Stati Uniti, l’ormai famigerato TTIP, si prepara ad assestare un terribile colpo di grazia, grazie alla deregolamentazione selvaggia a vantaggio dei poteri forti finanziari, alle imprese europee già provate dalla crisi senza fine e dalle politiche antirusse che le hanno ulteriormente danneggiate.

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi