Liguria, gruppi etnici organizzati stanno decidendo primarie PD

Genova – 11 genn
Disgustoso quello che si sta verificando in queste ore in tutta la Liguria ai banchetti del Partito Democratico.
Centinaia di immigrati, molti dei quali non parlano neanche l’Italiano, sono stati precettati dai due gruppi di pressione, espressione dei due principali candidati del PD, per condizionare l’esito delle elezioni primarie.
“Benefattori” democratici che distribuiscono monete da 2 euro a persone che non sanno nulla, che non capiscono nulla, vengono segnalate, come giustamente ripreso da importanti e qualificati organi di stampa locali, in lungo e in largo in diversi seggi liguri.
Sfruttare etnie straniere, pagarle per sostenere i rispettivi candidati, non solo è politicamente scorretto ma, soprattutto, è moralmente schifoso.
Tutto ciò dimostra quale sia il concetto di immigrazione che caratterizza il Partito Democratico: far arrivare migliaia di persone e utilizzarle a piacimento, quando servono, per i loro bassi interessi politici.
Tutto ciò è molto comico. Tutto ciò è molto triste.

Forza Nuova Genova
Ufficio stampa

Tags

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi