‘Kyenge torna in Congo’, nessun reato: assolto Tommaso Golini

Macerata 26 nov –

Assoluzione immediata per Tommaso Golini, coordinatore provinciale di Forza Nuova, perché il fatto non costituisce reato. L’esponente di Forza Nuova era accusato di propaganda di idee fondate sull’odio razziale, etnico e religioso, sulla base della liberticida Legge Mancino, e di diffamazione aggravata nei confronti dell’ex ministro PD.
A maggio del 2013 anche a Macerata, davanti alla locale sede del PD, era stato affisso uno striscione con la scritta“Kyenge torna in Congo”. C’è un giudice anche a Macerata.

Redazione RadioFN

Tags

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi