Genova, S. Pietro di Prà: case e sicurezza agli italiani

Genova 9 marzo –
Tappezzato di striscioni contro la presenza dei rom e per l’assegnazione delle abitazioni comunali esclusivamente ai cittadini italiani il quartiere San Pietro di Prà, meglio conosciuto come “Le Lavatrici”.
La comunità italiana della delegazione da settimane grida aiuto e con questa azione, la prima di una lunga serie, intendiamo dimostrare che, se anche le istituzioni fanno finta di nulla, non ascoltano il disagio degli abitanti, fanno orecchie da mercante e, ancora peggio, parlano di integrazione e destinano fondi per l’integrazione, Forza Nuova non abbandona gli italiani in difficoltà, vittime di presenze ostili che dovrebbero essere immediatamente allontanate, ma che invece continuano ad essere coccolate, tutelate, finanziate dall’apparato comunale e dalla magistratura.
Forza Nuova dichiara fin da ora che i propri militanti si renderanno immediatamente disponibili ad accompagnare donne ed uomini della delegazione a compiere le più elementari azioni quotidiane (andare in posta e fare la spesa in primis) e a far giocare i bambini nella più assoluta tranquillità.
Mentre destra e sinistra litigano sul passato e fanno di tutto per allontanare i cittadini dalla politica, Forza Nuova si dimostra forza di popolo, militante, disinteressata alla truffa elettorale, ma in prima linea, per tutelare e salvaguardare il benessere dei genovesi. Soprattutto quelli delle periferie più disagiate.

Forza Nuova Genova
Ufficio stampa

Tags

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi