Genova, blitz di denuncia: “giovani vittime delle istituzioni” – Fiore domani in città

Genova – 22 dic
Piazza della Vittoria, Blitz dei militanti genovesi di FN e Lotta Studentesca per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle responsabilità di comune e regione per la morte di troppi giovani studenti genovesi negli ultimi anni.
Lungo tutte le scalinate, che raffigurano le tre caravelle, sono stati posizionati striscioni con nomi ed età delle giovani vittime, italiane e straniere, dell’ alluvione del 2011, a cui è stato aggiunto il nome del giovane Alessandro, recentemente investito mentre usciva da scuola nel ponente cittadino.
Comune di Genova, Regione Liguria e Partito Democratico continuano a perdere tempo, ad ingannare i cittadini genovesi, a pensare ai fattacci loro, vedi elezioni primarie, continuano, con le loro scelte politiche ed il costante immobilismo, a mettere in serio pericolo la vita dei cittadini di Genova.
Forza Nuova ha il dovere morale di ricordare ai cittadini e agli studenti (oggi ai liceali del liceo d’Oria) la realtà dei fatti.
Solo chi non conosce non può ribellarsi a questo sistema che ha trasformato Genova in una città dove regnano la disoccupazione, l’immigrazione criminale, l’incapacità politica.
Forza Nuova comunica, infine, che, nella giornata di domani, il segretario nazionale, Roberto Fiore, visiterà Genova per rendersi conto di persona della situazione politica genovese, per incontrare dirigenti e militanti, per dare un messaggio di speranza ai tanti genovesi ed operatori economici che non hanno più un futuro, schiacciati da tasse ed insicurezza sociale.

Forza Nuova Genova
Ufficio stampa

Tags

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi