Forza Nuova presidia il nord, cresce il contrasto vero al Progetto Invasione

Roma 24 agosto –

Roberto Fiore*-

La forza militante dimostrata da Forza Nuova nelle ultime settimane sta rendendo più difficoltosa l’opera dei prefetti e la strategia di assuefare il popolo all’invasione immigratoria.
Per stessa ammissione della parte più filoimmigrazionista del sistema, gli Italiani sono ad un punto limite e la protesta non e più controllata da partiti già utilizzati nel passato come valvole di sfogo.
Non c’è la Lega, non ci sono sindaci sceriffi. C’è il popolo stanco, preoccupato, impoverito, esasperato dalle ingiustizie quotidiane e dal razzismo anti italiano che ormai pervade le istituzioni.

Inoltre, il fiorire accanto ad FN di realtà come “Brescia ai bresciani” o “Mantova ai virgiliani” sono l’evidente prova che le basi di vero antagonismo, forzanovista e di protesta legata ai campanili, si stanno allargando, divenendo più vigorose.
L’estate non ci ha preso di sorpresa: il reclutamento e l’allargamento della base di militanti, sostenitori e simpatizzanti non è mai stata così forte, cosa che mai s’era verificata in questa stagione.
I giornali non parlano di noi, i talk show ci dribblano con accuratezza, temono di velocizzare ulteriormente il nostro processo di crescita.
Non consideriamolo, però, come un fatto necessariamente negativo. La crescita avviene così in maniera più organica e naturale, i nostri quadri dirigenti consolidano politicamente il proprio radicamento nel territorio con la stima e il rispetto degli Italiani, che li hanno visti prima portare aiuti alimentari ai nostri, nuovi poveri e che oggi ne apprezzano la capacità di guidare la protesta contro l’invasione di centinaia di migliaia di clandestini.
La difesa dall’ invasione, la difesa della famiglia contro il tentativo di ribaltare i principi fondamentali su cui da sempre si poggia, la presa in carico dei nuovi poveri, frutto di una crisi creata artificialmente di cui sveliamo i meccanismi, rimangono gli assi portanti di una rivolta che da settembre si allargherà ad ogni scuola, ad ogni piazza, ad ogni campagna, ad ogni angolo della nostra Patria.

*Segretario nazionale Forza Nuova
Presidente Alliance for Peace and Freedom

Tags

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi