Fiore:”Merkel totalmente impazzita”

APRE LE PORTE D’EUROPA ALLA TURCHIA
Roma 19 ott –

“Dopo l’emergere di varie prove della complicità fra Turchia e Isis e dopo lo scandalo dei falsi profughi, spesso muniti di falsi passaporti siriani proprio dai servizi segreti turchi, preceduti dalle non tanto velate minacce che Erdogan aveva rivolto al Papa quando “osò” parlare del genocidio armeno, la Merkel apre le porte d’ Europa alla Turchia; disperazione o follia?”, è quanto si chiede Roberto Fiore, segretario nazionale di Forza Nuova e presidente di Alliance for Peace and Freedom.

“Liberalizzare i visti o riaprire la pratica dell’ingresso della Turchia in Europa è illogico e suicida; c’è una divaricazione in atto fra i comportamenti dei Paesi del centro Europa – la vittoria di Blocher in Svizzera è un altro segnale straordinario del successo dei movimenti identitari – e l’atteggiamento del governo tedesco che, in preda ad un liberalismo cieco e autodissolutorio, apre all’ingresso nel nostro continente di oltre 100 milioni di mussulmani turchi o turcofoni”.

“La soluzione in questo momento d’emergenza – conclude Fiore – è il ripristino del reato di immigrazione clandestina, dove è stato abolito, e l’ affermazione dello Ius Sanguinis, sola ragionevole possibilità di attribuzione della cittadinanza. Grazie all’Ungheria, infine, non abbiamo bisogno di muri, perché quello costruito al confine con la Serbia è più che sufficiente”.

Forza Nuova
Alliance for Peace and Freedom – Italia
Ufficio stampa

Tags

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi