Fiore: politici e fondazioni restituiscano i soldi avuti dalle coop della corruzione

Roma – 11 dic
“Al di là della portata penale dell’intero bubbone, è doveroso che politici, partiti e fondazioni di riferimento restituiscano il maltolto agli italiani; Buzzi, Carminati e soci, infatti, hanno utilizzato i proventi illeciti per finanziare partiti e candidati alle elezioni di ogni schieramento”, è la perentoria richiesta che arriva da Roberto Fiore, segretario nazionale di Forza Nuova.
“Il primo a dover dare l’esempio – continua Fiore – dovrebbe essere proprio Matteo Renzi, il suo partito – è agli atti – ha incassato almeno 140.000 euro, 10.000 li ha presi il suo tesoriere per la cena romana di novembre, altri 10.000 il PD romano, 75.000 Alemanno attraverso la sua fondazione … sommando a queste cifre i 30.000 di Marino e ciò che hanno incassato a vario titolo gli altri compagni di merende, non solo romani, ci sono anche quelli del CARA di Mineo, si potrebbe finanziare – ha concluso – l’avvio di un umano rimpatrio dei detenuti stranieri, più del 40% dell’intera popolazione carceraria, migliorando così le condizioni delle nostre carceri sovraffollate, ne avrebbero giovamento, in questo modo, anche quei detenuti di cui avrebbe dovuto occuparsi, una volta usciti, il Buzzi, secondo le finalità della sua benemerita cooperativa”.

Tags

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi