Libano e Siria, si è conclusa la visita della delegazione APF guidata da Fiore

Roma 8 giugno –
La delegazione del partito europeo Alliance for Peace and Freedom – composta da Roberto Fiore (Presidente di APF), Udo Voigt (attuale membro del Parlamento europeo), Jens Phuse (Segretario Generale di APF), Nick Griffin (ex membro del Parlamento europeo), Hervè Latheem (responsabile del movimento belga Nation) – è stata ricevuta dalle massime autorità libanesi e siriane.
Roberto Fiore ha dichiarato: “ La nostra delegazione è stata ricevuta come una delegazione di Stato: abbiamo incontrato le più alte autorità libanesi e siriane, siamo stati ricevuti con tutti gli onori dal Parlamento Siriano, abbiamo visitato gli ospedali militari nelle zone di guerra: questo anche perché nessuna autorità e nessun partito italiani hanno ritenuto finora opportuno recarsi in Siria per verificare con i propri occhi cosa succede in quella terra ”.
“Questa visita avviene, infatti, in un contesto di totale assenza della politica europea che, al contrario, con le sanzioni e l’isolamento internazionale sta di fatto aiutando l’Isis a distruggere la Siria, presa di mira perché era uno Stato senza debiti, con un avanzato sistema sociale e coerentemente anti americano e anti sionista. E’ necessario, dunque, che gli Europei, per salvare se stessi dall’estremismo, ribaltino le proprie posizioni e si schierino con il governo e l’esercito siriano, gli unici capaci di difendere in Siria l’ultima frontiera di libertà ”.

Ufficio Stampa Forza Nuova
ufficiostampanazionale@forzanuova.info

Tags

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi