Fiore, caso Crocetta: “Ipocrita chi ne chiede solo adesso le dimissioni”

Roma 16 luglio –
“Dopo la nota de L’Espresso che conferma quanto pubblicato – e che vanifica la smentita del procuratore Lo Voi, impegnato in altro filone d’indagine(«La conversazione intercettata tra il presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta e il primario Matteo Tutino risale al 2013 e fa parte di fascicoli secretati …») – non posso non considerare l’ipocrisia di chi, anche nello stesso PD che lo ha prima “creato” e poi tenuto a galla, chiede solo adesso (prima della sfilata del 19 luglio in via D’Amelio?) le dimissioni di Crocetta”.
“E ribadire un dato: gli unici che dal 2012, e fino alla puntuale ed eclatante azione del 14 luglio scorso, hanno sempre contestato la condotta, politica e morale, del professionista dell’antimafia Rosario Crocetta e delle sue giunte siamo stati noi di Forza Nuova.
Che le forze sane si uniscano in Sicilia per costruire l’alternativa allo squallore e al malaffare”.
Questo il contenuto di una nota inviata alla stampa dal segretario nazionale di FN, Roberto Fiore.

Forza Nuova
Ufficio stampa

Tags

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi