Crisi Sanità in Italia a causa dell’emergenza clandestini

Roma- 29 luglio –

Il segretario nazionale di Forza Nuova Roberto Fiore plaude all’intervento del Consigliere regionale lombardo Maria Teresa Baldini per il documentato attacco a prefetti e politici che stanno giorno per giorno minando le nostre strutture sanitarie. L’impatto dell’invasione di immigrati è devastante in tutti i settori. Non solamente nell’ambito dell’ordine pubblico (non si contano le donne che sono state vittime di violenza sessuale negli ultimi giorni in tutta Italia), ma anche in tutti quei settori vitali fra i quali primeggia la sanità.
Quanto emerge dalle ricerche della consigliera Baldini è che, solo in Lombardia nel 2014, sono stati spesi oltre 8 milioni di euro per prestazioni sanitarie a clandestini e/o richiedenti asilo. Considerando il resto delle regioni e che nel 2015 ne sbarcheranno quasi il doppio si può ipotizzare una spesa sanitaria a carico delle regioni di almeno 200 milioni di euro per quest’anno, oltre ai costi giornalieri, i famosi 35 euro procapite.
La soluzione militare è l’unica soluzione. Dobbiamo bloccare scafisti e jihadisti occupando tutta la costa libica e ristabilendo l’ordine in Libia. Dobbiamo concordare o imporre il rimpatrio delle centinaia di migliaia di immigrati eritrei, sudanesi, senegalesi, nigeriani e provenienti da zone in cui non vi è nessuna guerra. Non vi è nessun motivo per la loro permanenza in territorio italiano”.

Roberto Fiore
Segretario Nazionale di Forza Nuova

Tags

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi