Cremona; no ai 99 Posse, no a chi vuole ritorno anni di piombo

Cremona 26 genn –
La sezione cremonese di Forza Nuova rende noto di aver presentato richiesta per un presidio, da tenersi nella serata di giovedì 29 gennaio, in piazza Stradivari, con la presenza di Roberto Fiore, Segretario Nazionale, in segno di solidarietà nei confronti dei cittadini che sabato pomeriggio hanno dovuto assistere alla devastazione di Cremona.
L’ombra di sangue degli anni settanta verrà riportata in vita da chi vorrà autorizzare il concerto dei 99 Posse che, oltre al post recentemente incriminato, nelle loro canzoni e raduni incitano alla violenza ed alla guerra tra i cosiddetti opposti estremismi, logica che Forza Nuova ha sempre rifiutato.
Noi preferiamo, e preferiremo sempre, volgere lo sguardo verso il Popolo Italiano affinché realizzi i suoi legittimi e alti ideali di salvezza della propria Patria in ginocchio, evitando le provocazioni dei centri sociali sguinzagliati dal sistema, ed è proprio questo il segnale che daremo in piazza giovedì sera.
Il Sindaco Galimberti e le autorità di pubblica sicurezza, che hanno autorizzato il corteo di sabato ed il concerto di giovedì prossimo, si dovranno assumere tutte le responsabilità morali di quanto già accaduto e di quanto potrebbe accadere, tanto più se non vorranno, con qualche pretesto, autorizzare il pacifico presidio di Forza Nuova.
Siamo curiosi di sapere dove stia di casa questa famosa e tanto sbandierata libertà di espressione e di di pensiero.

Forza Nuova Cremona
Ufficio stampa

Tags

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi