Consegnati a Graziano Stacchio i contribuiti raccolti

Nanto (VI) 18 marzo –

Davide Visentin* –

Come promesso, sono stato oggi da Graziano Stacchio a Nanto per consegnargli, a nome di Forza Nuova, i soldi raccolti grazie alle donazioni di tanti italiani che, rispondendo al nostro appello, hanno voluto contribuire alle spese legali che dovrà sostenere per “eccesso di legittima difesa”, dopo il noto episodio della rapina dei 5 rom armati di kalashnikov.
Il signor Stacchio è una persona molto umile, intelligente e sensibile.
Abbiamo parlato e ci siamo confrontati, trovandoci d’accordo con lui su tante cose, una su tutte, ovviamente, il problema della sicurezza.
Dopo la sua coraggiosa reazione, Nanto gode di una sorveglianza 24 ore su 24 e, addirittura, sta arrivando l’esercito, a dimostrazione del fatto che in Italia, invece di prevenire, si cerca sempre di rimediare solo dopo che le cose sono ormai accadute.

Mi ha assicurato che, nel caso in cui non dovesse sostenere spese legali, se sarà quindi accertata la legittima difesa, mi richiamerà e decideremo insieme a chi destinare il denaro donatogli; sua unica richiesta è che vada ad associazioni che operano nel campo della beneficenza in aiuto ad Italiani, e non possiamo non essere d’accordo con Graziano anche su questo.
Suo malgrado è stato vittima di un turbinio mediatico, ma ora è contento di avere un enorme supporto morale da parte di tantissime persone e questo lo sta aiutando a superare quanto successo.

* Coordinatore regionale FN Veneto

Tags

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi