Civitavecchia, FN in corteo: contro il business dell’accoglienza

CIVITAVECCHIA – 13 dic

Si è svolta nel pomeriggio di oggi la manifestazione di Forza Nuova. Il corteo partito alle 16 da Largo Monsignor D’Ardia ha attraversato le vie del centro cittadino fino ad arrivare sotto palazzo del Pincio. Il tutto si è svolto in maniera ordinata e pacifica e non si sono registrate tensioni e disordini. Un centinaio di manifestanti ha protestato, scandendo slogan e cori contro la prossima riapertura del centro di accoglienza per migranti nella ex caserma De Carolis e per fermare ciò che viene definito il “business dell’accoglienza”.

Vividi nella memoria dei civitavecchiesi ancora i ricordi nefasti dell’accoglienza migranti avvenuta qualche anno fa. La città non vuol ripetere la drammatica esperienza vissuta e soprattutto, come evidenzia Forza Nuova con questo evento, prima di tutto gli aiuti devono riguardare gli italiani che si trovano in stato di bisogno, spesso dimenticati e lasciati in balia di se stessi.

Il segretario cittadino di Forza Nuova Mirko Giannino ha dichiarato: «Oramai, grazie anche agli ultimi scandali di “Mafia Capitale”, è risaputo da tutti che la gestione degli immigrati e l’accoglienza indiscriminata dei clandestini non è un’operazione umanitaria ma un mercimonio. Milioni di euro destinati a falsi profughi che, altro non fanno che gonfiare le tasche delle cooperative rosse e di politici compiacenti. Con questa manifestazione abbiamo voluto esercitare il nostro sacrosanto diritto di esprimere attivamente la nostra solidarietà verso gli Italiani ingiustamente discriminati nell’accesso a tutele e risorse che spettano loro di diritto».

Alla manifestazione era presente anche una delegazione della Lista D’Angelo, la lista civica che alle scorse elezioni amministrative ha sostenuto la candidatura a sindaco di Andrea D’Angelo «Siamo qui in rappresentanza del consigliere comunale Andrea D’Angelo, – dichiara Francesco Paielli della Lista D’Angelo – oggi assente solo perché si trova fuori Civitavecchia per impegni extrapolitici. Con lui abbiamo preso la decisione di aderire alla manifestazione cittadina di Forza Nuova perché condividiamo in toto tutte le tematiche della protesta».

Tags

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi