Chieri (TO), come previsto: ecco i primi “profughi”

Chieri (TO) 4 nov –
Profughi richiedenti asilo in arrivo, anche a Chieri come previsto da Forza Nuova: 18, per adesso, accolti da privati in alloggi messi a disposizione di una associazione, Trame di Carignano, che ha partecipato al bando della Prefettura con un progetto che ci costa 30 euro al giorno a persona, compreso l’affitto che sarà riconosciuto ai proprietari dei locali.
Forza Nuova, per bocca di Daniel Compri e Walter Canta, vicecoordinatori regionali del movimento politico, torna sull’argomento e afferma che è solo l’inizio.
“Intanto – dicono – è stata clamorosamente smentita l’assessore Manuela Olia che in consiglio comunale tempo fa aveva messo l’arrivo dei profughi alla stessa stregua dello sbarco degli alieni. Benissimo, cara Olia, gli alieni sono sbarcati… sarebbe ora che la smetteste di prendere in giro la gente: dopo questi primi diciotto, ne arriveranno molto presto altri, arriveremo ad una quarantina. Sappiamo che sono già stati contattati altri proprietari di case sfitte. In fondo, questo è un business, sia per l’associazione Trame di Carignano che per i proprietari di case, ci disturba solo il fatto che si continui ipocritamente a parlare di ‘ospitalità’…”.

Forza Nuova Torino
Ufficio stampa

Tags

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi