CERVIA (RA), “STOP ACCOGLIENZA BUSINESS!”

Cervia (RA) – 27 dic

La sezione provinciale ravennate di Forza Nuova ha contestato l’ accoglienza di 50 “profughi’ presso l’hotel Kitty di Cervia.
“La gestione dell’accoglienza – afferma la responsabile provinciale, Desideria Raggi – porta solamente business per questo sistema politico colluso che attraverso la farsa del povero “profugo” si riempie le tasche. Non sono da meno i titolari degli alberghi che si vendono per una trentina di denari o poco più a profugo …. Ovviamente esentasse”.

“Pensione completa ed extra pagati dai cittadini italiani ! E’ appena passato il giorno di Natale – incalza l’esponente forzanovista – da una parte loro, i “profughi”, al caldo con pasti assicurati e un albergo completamente a loro disposizione con la tipica scenetta di solidarietà ed altruismo da parte di amministrazioni che vogliono farsi “grandi” pubblicizzando una falsa anima caritatevole atta a mascherare il vero movente: il ‘dio danaro’ impresso nei loro occhi come una slot machine; dall ‘altra, gli italiani dimenticati e lasciati a se stessi da un sistema razzista che non li aiuta. Persone che hanno perso tutto: lavoro, casa, dignità! Clandestini nel proprio Paese, fantasmi che si aggirano disperati: chiedono aiuto, ma nessuno li ascolta; dalle amministrazioni comunali, passando per le associazioni finendo con l’assistenza sociale. Italiani che si trovano a dormire in auto, in catapecchie, in ex fabbricati; al freddo e senza cibo.
Sono italiani e non extracomunitari o profughi o rifugiati, scegliete voi”.
“Questo è il grosso problema – ha concluso la Raggi – Forza Nuova ha scelto da che parte stare: con gli italiani, contro gli speculatori”.

Forza Nuova Ravenna
Ufficio stampa

Tags

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi