Brescia: “Riprendiamoci la Libia! ‪#‎Interventismo‬!”

Brescia 18 febb –

Nella mattinata di oggi sono stati affissi dai nostri militanti alcuni striscioni, a Brescia, Lumezzane e Desenzano, recanti l’inequivocabile messaggio: “Riprendiamoci la Libia! ‪#‎Interventismo‬!”.

Secondo gli esponenti del movimento: “E’ necessaria una presa di posizione forte, decisa e autonoma del governo italiano sulla questione libica, che ponga rimedio agli errori strategici e alla passività che hanno caratterizzato l’attacco a Gheddafi nel 2011.”

Spiegano i portavoce bresciani del movimento: “Dal 2010 a oggi, l’interscambio del nostro Paese con la Libia è diminuito del 30% (una perdita complessiva di 5 miliardi di euro annui), l’afflusso di petrolio e gas è drasticamente precipitato, rispettivamente del 60% e del 75%, mentre si stima che il 90% degli sbarchi clandestini sulle nostre coste parta da quelle libiche.”

“Preso atto di questi dati – continua la nota di FN – e consci delle preoccupanti prospettive economiche e sociali in caso di una conquista completa del Paese da parte delle bande terroristiche islamiche, nonché del ruolo storico che l’Italia ha rivestito e riveste nelle relazioni privilegiate con la “quarta sponda”, ci mobiliteremo in ogni modo possibile affinché l’Italia applichi l’unica soluzione possibile e doverosa: richiamare i propri reparti dagli altri scenari di guerra e riaffermare la propria presenza senza aspettare le lungaggini dell’ONU, favorendo la formazione di un governo solido di unità nazionale, garantendo la ripresa economica e arrestando la tratta degli schiavi che attualmente si riversano sull’Europa.”

“Non siamo disposti a soggiacere per l’ennesima volta a un atto di debolezza e pavidità da parte del governo – conclude il movimento – per cui annunciamo fin da subito una forte campagna di propaganda a favore dell’#interventismo.”

Forza Nuova Brescia
Ufficio stampa

Tags

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi