Bologna, lobby gay spudorate e blasfeme con il denaro pubblico

Bologna 18 marzo –
Venerdi 13 Marzo è andato in scena al Cassero di Bologna, il più importante punto di riferimento del panorama Gay di tutta Italia, l’evento chiamato “Venerdì Credici – Notte blasfema e scaramantica” #‎VenerdìCredici.
E’ sufficiente una breve consultazione sulla pagina facebook del Cassero (https://www.facebook.com/casserolgbtcenter?fref=ts), e più precisamente al post che fa riferimento alla serata in questione (#‎VenerdìCredici), per rendersi conto che i soldi pubblici di cui usufruisce questo centro di reclutamento di pervertiti vengono spesi per sponsorizzare serate all’insegna della più becera blasfemia e del più spudorato vilipendio alla religione Cristiana.

Le aggressive lobby omosessuali agiscono ormai incontrollate in diversi campi della sfera sociale: nelle scuole, con l’introduzione di testi riadattati per scardinare il concetto tradizionale di famiglia e diffondere la follia del gender, sui media, persino in certi ambienti ecclesiastici.

E’ ora che i cittadini di Bologna si rendano conto dove finiscono i soldi pubblici, in luoghi come questo, dove il “vizio” mascherato da “diversità da emancipare” discrimina e offende.

Forza Nuova sarà attiva a breve sul territorio con le forme e le modalità necessarie.

Forza Nuova Bologna
Ufficio stampa

Tags

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi