Roma 3 giugno –
Importante visita ufficiale in Libano e Siria, ospite del governo locale, di una nutrita delegazione del partito europeo Alliance for Peace and Freedom, presieduto dal nostro segretario nazionale, Roberto Fiore.
La delegazione dei principali movimenti nazionalpopolari europei – composta, tra gli altri, da Frank Franz e Udo Voigt (rispettivamente segretario nazionale e deputato europeo dell’NPD, Nationaldemokratische Partei Deutschlands), Hervé Van Laethem, leader del Mouvement Nation (Belgio), Nick Griffin, già eurodeputato e leader di British Unity (Gran Bretagna) – sarà impegnata, fin da stasera e fino al 6 giugno, in importanti incontri con autorità governative ed esponenti politici ed in visite alle città e alle comunità cristiane; particolarmente significativa la tappa di Maaloula, antica capitale aramaica e città simbolo dell’altissimo prezzo di sangue che i cristiani siriani stanno pagando nel corso di una lunga guerra combattuta dal loro Paese contro l’integralismo islamista, foraggiato dall’aggressore occidentale.
La tensione in Siria è più alta che mai, caratterizzata in questa fase da scontri tra miliziani Isis e governo nel nord est del Paese; recente è inoltre il bombardamento delle forze governative in un quartiere a sud di Damasco, al confine con lo Yarmouk Camp, e prosegue senza sosta la durissima battaglia per la riconquista di Aleppo.
La nostra redazione vi terrà informati con aggiornamenti il più possibile tempestivi.

Redazione RadioFN


1 commento

salvatore cupello · 6 Giugno 2015 alle 17:30

Alliance for Peace and Freedom unica forza politica in grado di cambiare il mondo in meglio

I commenti sono chiusi.