20 giugno: “Basta degrado, basta ipocrisia” 200 vicentini in piazza con noi

Arzignano (VI) 21 giugno –

Oltre 200 persone, tra cui tante famiglie anche con bambini al seguito, sono scese ieri in strada ad Arzignano per richiedere maggiore sicurezza nel territorio ed il blocco dell’immigrazione che sta assumendo i veri e propri connotati di un’invasione incontrollata. Il corteo è sfilato per le principali vie cittadine, partendo da piazza Pellizzari e arrivando alla stazione dov’è si è tenuto poi un breve comizio.
Le recenti cronache parlano di furti avvenuti nell’ovest vicentino, che in alcuni casi hanno visto nascere ronde spontanee di cittadini, risse tra extracomunitari e dell’ accoltellamento di un giovane italiano ad Arzignano, a seguito di una spedizione punitiva messa in atto da un gruppo di bulli bangladesi.
Forza Nuova intende riaffermare la necessità di un commissariato di Polizia nell’ovest vicentino, per impedire che la situazione degeneri e chiede un preciso impegno pubblico a tutti i sindaci per impedire che sul territorio possano arrivare nuovi profughi.

arzignano2

Forza Nuova Vicenza
Ufficio stampa

Tags

Ti potrebbe piacere...

Scusa ma i commenti sono chiusi